Home / Notizie / UNA TRUFFA DA 300 MILA EURO

UNA TRUFFA DA 300 MILA EURO

Due le vittime di un promotore finanziario di Colognola ai Colli

Un giovane promotore finanziario di Colognola ai Colli ha messo in atto un piano che gli ha fruttato un bel bottino ai danni di due risparmiatori: uno di Tregnago ed uno di Illasi. Si presentava nell’abitazione dei due assicurati (che conosceva) e, con la scusa di dover cambiare le lire in euro, chiedeva copia dei documenti di identità. Offriva così alle vittime, non giovani d’età ed ignare di tutto, la propria disponibilità per sbrigare alcune pratiche che faceva credere necessarie per la conversione nella nuova moneta. Inviando un fax all’assicurazione presso la quale l’anziano aveva stipulato le polizze (investimenti), comunicava la rescissione del contratto, richiedendo un bonifico bancario su alcuni conti correnti presso istituti di credito veronesi.

Lo stratagemma usato non ci è noto del tutto, in quanto le indagini sono coperte dal segreto istruttorio. Secondo indiscrezioni, però, l’operazione ha fruttato circa 300 mila euro ed i Carabinieri avrebbero recuperato il 70% della cifra. Il promotore finanziario è indagato presso la Procura della Repubblica insieme con altre tre persone, coinvolte nell’attività criminosa. La truffa sarebbe stata scoperta su denuncia delle due vittime tramite un controllo in banca. Abbiamo chiesto maggiori dettagli ai Carabinieri di Illasi. Il Maresciallo Capo Umberto De Luca non ha voluto rivelare alcun particolare risultante dalle indagini ancora in corso. Ne ha approfittato, invece, per comunicarci che, il collaborazione con gli Uffici Postali della zona, è in atto una campagna di informazione rivolta ad invitare la popolazione a diffidare di qualunque persona si presenti presso il domicilio e con le più svariate scuse proponga operazioni di sostituzione della vecchia banconota con l’euro. In questo periodo di change-over occorre stare particolarmente attenti e portare immediatamente alla conoscenza delle autorità casi sospetti.

Scopri questi articoli

Cartelli divieto di transito a motocicli

DAMMI DEI CARTELLI CHE TI TAPPO LE BUCHE

di Valentina Rama Gravi disagi registrati dagli abitanti della zona: le strade sono dissestate e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *