Articoli recenti

IL G.S. GIANCARLO BIASIN COMPIE 50 ANNI

Nell’autunno del 1969 iniziava “la corsa” di questa brillante società, nata dall’idea di “Ninetto” e di un gruppo di amici Nel settembre del ‘69 prendeva il via la bella avventura del Gruppo Sportivo Giancarlo Biasin che quindi quest’anno festeggia il suo 50°. Ecco come Pietro Righetti, allora adolescente, ne racconta …

Scopri »

C’ERA UNA VOLTA… UN CAPITELLO

…e c’è ancora! La vera storia del capitello di via Italia Nuova, a Cellore, raccontata da Gabriella Castello. “C’era una volta- Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. No ragazzi, avete sbagliato, c’era una volta…” un capitello. Prendiamo in prestito l’incipit di uno dei capisaldi della letteratura italiana, …

Scopri »

BANDITI FRA CELLORE E ILLASI

Stando alle cronache della prima metà dell’800, non era molto sicuro percorrere la strada fra i due paesi, soprattutto di notte. Neanche gli austriaci riuscirono a garantire la sicurezza. 1815. Nasce il regno austriaco del Lombardo-Veneto. Il territorio serve agli austriaci come presidio militare e gli abitanti come spugne da …

Scopri »

RODA OMAGGIA GIANCARLO BIASIN

Il “Dente del Gigante” è una vetta estremamente ripida del gruppo Rocherfort, sul Monte Bianco, e, per molti alpinisti e scalatori, rappresenta una vera e propria impresa. Per Giancarlo Biasin, invece, non era altro che semplice allenamento, come possiamo ammirare nella gigantografia, a lui dedicata, nel palazzetto dello sport che …

Scopri »

MI RITIRO DAL LAVORO E VE LO DICO IN POESIA…

Dall’archivio comunale un’originale dichiarazione di dimissioni Nell’immaginario collettivo il burocrate non è certamente persona disposta a lasciare facilmente il posto suo, soprattutto se è di un certo rilievo, e tantomeno viene considerato uomo di alto pensiero poetico. Un burocrate d’altri tempi, e precisamente di quasi 140 anni fa, dimostra invece …

Scopri »

FEDERICO CHE VIVE A MONACO

Federico Verza a Monaco

Nostra intervista a Federico Verza, da diversi anni nella città tedesca. L’esperienza è utile, ma la prospettiva finale rimane il ritorno. “Spesso non apprezziamo il bello che siamo abituati ad avere in Italia”. Il viaggio ha sempre avuto un ruolo importante nella vita degli esseri umani e nel corso dei …

Scopri »