Home / Segnalazioni / LA SCUOLA A CINQUE ANNI?

LA SCUOLA A CINQUE ANNI?

Io ho, ormai, tante di quelle primavere che il problema scolastico mi tocca solo, discorsivamente, in senso generale, pur sapendo che, in un paese veramente civile, metà di questa civiltà è dovuta alla scuola: «Maxima, puero, debet reverentia» diceva già Giovenale, che proprio pedagogo non era. Ma possiamo chiamare «reverentia» quella di voler mandare i bimbi a scuola fin da cinque anni? Ho un nipotino che li sta compiendo e non mi pare che gli si renda un grosso servizio togliendogli un anno di asilo e, ancor più, di spensieratezza. In un bellissimo sonetto il Belli chiama la scuola «tormento » e, detto da un poeta, ciò dovrebbe valere. Un bimbo, ogni bimbo, ha tutto il tempo – dopo – per tormentarsi… Non pare anche a lei, signora Moratti?

Scopri questi articoli

A PROPOSITO DI TASSA SULLA RACCOLTA RIFIUTI

DI Un uomo qualunque Spett. Redazione de “La Piazza”, con estremo piacere ho letto l’intervista …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *