Home / Segnalazioni / CARABINIERI E CINEMA

CARABINIERI E CINEMA

Quest’anno il bellissimo calendario dei Carabinieri si tuffa nel cinema e, secondo me, niente, al pari della decima musa, riesce a farci capire come sia spesso difficile dire se è l’arte che copia la vita o la vita che copia l’arte, come dice, nella presentazione, anche il gen. Siracusa, comandante generale dell’Arma, mutuando il concetto nientemeno che da Oscar Wilde. Ecco, dunque, un caleidoscopio di immagini ed una imponente galleria di attori: da De Sica alla Lollo ed alla Loren, ma, più giù, fino a Caramella, una Tina Pica che è un Carabiniere in gonnella, simpaticissima ed umanamente vera. Con qualche concessione alla grande comicità di Totò e di Rascel – ve l’immaginate quest’ultimo nell’uniforme di Corazziere? – o all’impegno civile di Massimo Ranieri, nei panni dell’eroe Salva d’Acquisto e di Franco Nero, dentro fino agli… alamari in un film di mafia, tratto da un bel libro di Sciascia. Un calendario da vedere, insomma, e da tenere sulla scrivania per tutto il 2002. Non c’è che da guadagnarci.

Scopri questi articoli

A PROPOSITO DI TASSA SULLA RACCOLTA RIFIUTI

DI Un uomo qualunque Spett. Redazione de “La Piazza”, con estremo piacere ho letto l’intervista …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *